LA SFIDA NIKE: MARATONA SOTTO LE 2 ORE

Correre la maratona sotto le 2 ore? Mission impossiblevorrebbe dire ridurre del 3% il 2:02'57", attuale record mondiale maschile. Per Nike nulla è impossibile, l’impossibile è anzi ciò che permette di concepire il futuro dello sport.

Nasce così il progetto Breaking2 e per raggiungere questo obiettivo, Nike sta lavorando con un team complesso composto di specialisti in vari campi della scienza e dello sport. Si tratta di un approccio olistico a atleti, prodotto, allenamento, alimentazione e ambiente.

Nella sua essenza, Breaking2 significa molto di più che abbassare i tempi di una maratona. Il tentativo di superare il limite delle due ore nella maratona sfida la percezione di cosa sia possibile nello sport, azzera quello che ci si aspetta dal prodotto e consente a Nike di acquisire incredibili intuizioni sugli sport legati alla corsa.

Correre la maratona in meno di due ore richiede di limare sette secondi da ognuna delle 26,2 miglia che la compongono. Anche per i runner migliori del mondo si tratta di un salto decisivo. Nike ha trascorso un tempo considerevole nella selezione di tre atleti dotati delle capacità fisiche perfette per (e abbastanza coraggiosi per accettare) la sfida Eliud Kipchoge, Lelisa Desisa e Zersenay Tadese sono allineati nel tentare l’impossibile e correre la maratona in meno di due ore.

Un team di esperti appassionati e con esperienza di biomeccanica, coaching, design, ingegneria, sviluppo dei materiali, alimentazione e psicologia e fisiologia dello sport esaminerà in modo forsennato ogni singolo dettaglio della prova Breaking2, dalle condizioni climatiche alle maglie, consentendo a Eliud, Lelisa e Zersenay di sfruttare al massimo il loro potenziale. Per correre la gara perfetta, gli atleti hanno bisogno del prodotto più innovativo: dopo anni di ricerca e sviluppo intensivi, Breaking2 presenterà un sistema di innovazione all’avanguardia che ha il potenziale di elevare le capacità di ogni runner.

Ogni secondo è ottimizzato da un’attenta considerazione della direzione e delle condizioni. Data e luogo della prova per abbattere il limite delle due ore saranno rivelati il prossimo anno.

Negozi

Snowboards

Disclaimer