Script support IE Browser

BV Sport per il Breaking 20

Correre in solitaria l’iconico percorso dell’Ultra-Trail du Mont-Blanc? Pau Capell ha completato il percorso in 21:17’18”.

L’azienda francese ha partecipato alla sfida personale del trail runner, e ambassador del brand, Pau Capell – correre in solitaria l’iconico percorso dell’Ultra-Trail du Mont-Blanc – realizzando per l’occasione un paio di Booster personalizzati.

Un anno complicato per molti atleti, a partire dal lockdown e dalle restrizioni sull’allenamento fino alla cancellazione di molte gare tra le quali anche l’Utmb. L’assenza di un obiettivo avrebbe potuto avere risvolti negativi sulla loro performance e sulla loro motivazione. Per questo era importante trovare una sfida personale per cui lottare e mettersi alla prova. Molti sono stati i record tentati quest’estate da numerosi atleti del panorama internazionale, tra questi anche Pau Capell, atleta del team The North Face, con Breaking 20.

La gara

L’anno scorso, Pau Capell si è aggiudicato l’Ultra-Trail du Mont-Blanc, uno degli ultratrail più impegnativi al mondo tra Francia, Italia e Svizzera, con il tempo record di 20 ore e 19 minuti. Con Breaking 20, Capell aveva come obiettivo quello di battere il suo stesso primato sul percorso di 171 km e 10.000 m di dislivello positivo da completare da solo, senza il calore del pubblico, punti di ristoro e avversari.

Nonostante una prestazione ai limiti dell’incredibile, Pau Capell non è riuscito per poco nella sua impresa. Ha completato infatti il percorso in 21:17’18”. «È stata l’esperienza più bella della mia vita» ha comunque dichiarato soddisfatto. «È stato un anno davvero difficile per tutti e il supporto che ho ricevuto da moltissime persone in tutto il mondo è stato stupendo.»

Una linea tutta per lui

Dal 2019 l’ultratrailer è ambassador BV Sport, brand francese leader nel settore dell’abbigliamento a compressione per lo sportivo. Per affrontare la straordinaria sfida, Pau ha indossato un paio di booster, gli iconici gambali del marchio, personalizzati per l’occasione con il logo di Breaking 20. Il modello Elite Evo2 ottimizza le prestazioni migliorando il sistema venoso e riducendo in modo considerevole l’affaticamento muscolare. Riduce notevolmente le vibrazioni fino a 42% rispetto a calze senza compressione e le oscillazioni che sono causa di ferite e lesioni muscolari (periostiti, fratture tibiali, DOMS). L’alternanza di maglie ultraleggere e rigide presente sull’integrità de Booster Elite Evo2 funge da ammortizzatore e assorbe gli urti causati dall’impatto transitorio nella fase di appoggio al suolo.

Capell ha inoltre scelto di utilizzare un paio di pantaloni a compressione CSX – che rispetta l’anatomia e la fisiologia degli atleti, ottimizza la biomeccanica muscolare in movimento, migliora il ritorno venoso, limita le vibrazioni e le oscillazioni e riduce la soglia di fatica –, realizzati in mesh con rigidità variabile.

E non finisce qui, perché BV Sport ha fornito il suo supporto a Pau anche dopo il termine dell’impresa, nella fase di recupero con le calze ProRecup Elite. Questo modello alimenta le fibre muscolari, i tendini e i legamenti di sangue ossigenato permettendo così un recupero immediato che permetterà all’atleta di affrontare, in eccellenti condizioni, successivi allenamenti e competizioni. La calza dovrà essere indossata al più presto dopo ogni attività e per un minimo di due ore.

 

www.bvsport.com